Thailandia

Conservazione ambientale in un'isola tropicale

Questo progetto
in breve

Thailandia: ricerca, conservazione ambientale e presidio sul territorio in un'isola tropicale. Naucrates lavora da 22 anni focalizzando l’impegno di staff e volontari nella tutela di ecosistemi marini, mangrovie, barriere coralline, specie a rischio estinzione, come le tartarughe marine.

L'area di interesse ricade nel territorio di Phra Thong Island, un'isola in cui non è ancora arrivata l'elettricità e, a differenza di molte altre aree della Thailandia, il turismo è ancora in una fase embrionale. Qui l'associazione Naucrates lavora sviluppando diverse attività legate allo studio degli equilibri ambientali in relazione allo sviluppo locale: dalla pesca alle prime forme di accoglienza, le attività antropiche sull'isola possono intendersi come risorse per la crescita responsabile del territorio così come tradursi in ostacoli allo sviluppo sostenibile.

Obiettivo di questa collaborazione sarà valorizzare la presenza di volontari e viaggiatori in un'area remota, in cui sono ancora molte le potenzialità di interazione tra ambiente e comunità locale da esplorare e praticare, in un'ottica di responsabilità del viaggio e apprendimento: i volontari saranno inseriti in un percorso di preparazione pre partenza e formazione che li porterà a scegliere le attività che maggiormente si avvicinano a competenze e passioni: dalle attività di ricerca e studio, dedicate a studenti e professionisti (seagrass monitoring programme; wildlife surveys; sea turtle monitoring; impact of tourism on the island; eco tourism), a soluzioni più pratiche – e non meno importanti, come la raccolta dati e la mappatura della distribuzione di specie a rischio estinzione; morning patrol per il controllo delle spiagge sito di deposizione della tartaruga marina; raccolta della plastica portata dalle correnti; attività di educazione ambientale e coinvolgimento giovanile all'interno dell’unica scuola presente sull'isola.

Un approccio al volontariato come strumento per apprendere e comprendere, applicato ad un contesto estremamente prezioso e vulnerabile. Le partenze sono previste da novembre a marzo e sono dedicate a chiunque abbia voglia di mettersi in gioco in un programma dedicato alla conservazione ambientale e all'approfondimento dei rischi e delle potenzialità legate allo sviluppo.

Scrivici tramite il form in fondo alla pagina per partecipare!

Ad ognuno la sua onda.

A LOT OF WAVES

Domande frequenti

I volontari vivranno due settimane into the wild su un'isola tropicale: importante equipaggiarsi con creme solari e prodotti non inquinanti. Torcia frontale preferibilmente ricaricabile, così da non generare rifiuti non smaltibili come le batterie. Repellente tropicale, scarpe comode da cammino.
Il viaggio è bello quando condiviso: se hai voglia di partire con qualcuno che già conosci, segnalaci tutti i dettagli così da programmare al meglio la logistica. Viaggi da solo? Il bello sarà anche scoprire nuovi compagni lungo il percorso.
Siamo specializzati in viaggi poco comuni: molto spesso i luoghi in cui lavorano i nostri partner sono remoti, non ci sono vaccinazioni obbligatorie per entrare in Thailandia, ma ti seguiremo in tutta la fase pre partenza per assicurarci che anche la questione sanitaria sia affrontata con i giusti tempi.

Gallery

Ora non ti resta che contattarci...

Se sei interessato a partire, contattaci e immaginiamo
insieme la tua partenza

Vuoi chiederci qualcosa in particolare?